Din

  • Testo
  • Links1
  • Voci correlate
Autore: Franco Lever
Logo del Deutsches Institut für Normung
È l’istituto tedesco per la standardizzazione, il famoso ente che presiede alla definizione delle norme a cui fanno riferimento tutte le industrie nella realizzazione di un numero sempre crescente di prodotti. Quando nacque nel 1917 adottò il nome DIN come sigla di Deutsche Industrie Normen; già nel 1926 però non si occupava più in esclusiva di standardizzazioni industriali, ma definiva le caratteristiche che dovevano avere i vari strumenti e materiali utilizzati negli ospedali, in casa, negli uffici (la definizione dei formati dei fogli di carta A4, A3, A2, ecc. è tra le norme DIN). Il nome attuale è stato adottato nel 1975.
Nell’ambito della comunicazione mediale, negli anni passati, il nome era familiare soprattutto a fotografi e operatori cinematografici, perché usavano l’indice deciso da questo istituto per definire la sensibilità della pellicola (una pellicola di sensibilità media era 21 DIN). Oggi non si usa più questo indice; al suo posto si adopera lo standard internazionale ISO. (Connettore)

F. L.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Lever Franco , Din, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (26/10/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
410