Pixel

  • Testo
  • Voci correlate
Da picture element (elemento di immagine). Un p. è la più piccola unità logica che possa essere utilizzata per costruire un’immagine sullo schermo. Le prime ‘schede video’ (Hardware) potevano solamente attivare o disattivare i p. dello schermo, senza poter ottenere sottili sfumature di colore. Nelle schede video recenti un singolo p. è costituito invece da più puntini luminosi adiacenti che, opportunamente attivati, producono immagini finemente colorate a partire dagli elementi di base costituiti dal verde, dal rosso e dal blu (RGB, Red, Green, Blue).
Il ‘passo’ dei p. nei monitor (dot pitch) è una misura della vicinanza tra i singoli p.: tanto minore è il passo, tanto più nitida sarà l’immagine. Un dot pitch di 0,28 millimetri è considerato sufficiente, uno di 0,24 è invece ottimale.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Pixel, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (11/04/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
958