AIART (Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Tele-teatro-cine-spettatori)

  • Testo
  • Links1
  • Voci correlate
Logo dell’AIART
Più brevemente chiamata Associazione Spettatori-AIART, essa, ispirandosi al messaggio cristiano e ai principi della Costituzione italiana e della Carta dei diritti dell’uomo, si propone di contribuire allo sviluppo, nel campo radiotelevisivo e dello spettacolo in generale, dei valori di libertà e di giustizia, all’affermazione della dignità della persona umana e dei diritti della famiglia, della scuola e del mondo del lavoro. L’associazione promuove l’autotutela degli spettatori e a questo fine cura la formazione degli utenti dei mezzi di comunicazione sociale, nonché la difesa dei loro interessi spirituali, morali, culturali e materiali e rappresenta le loro istanze nei confronti dei pubblici poteri nazionali, regionali e locali e degli enti e organismi operanti nei settori radiofonico, televisivo, cinematografico e teatrale. L’AIART pubblica il mensile Il Telespettatore e La Parabola, rivista trimestrale di studi e ricerche sulla comunicazione; inoltre promuove ricerche e studi su aspetti particolari della programmazione televisiva (per es: "La donna usata nella pubblicità televisiva", 2012). Ha sede in Roma (via Albano, 77/c).

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
AIART (Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Tele-teatro-cine-spettatori), in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (15/08/2020).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
29