Insegnamento a distanza

  • Testo
  • Bibliografia3
  • Links1
  • Voci correlate
Docebo è una piattaforma open source per l’elearning scorm compatibile

1. Caratteri peculiari. 2. Sviluppi.


Sistema didattico organizzato mediante l’uso di diversi mezzi di comunicazione, nel quale gli atti di insegnamento sono eseguiti separatamente dagli atti di apprendimento.

1. Caratteri peculiari

Più specificatamente l’i.ad. è una forma di istruzione nella quale si ha: a) una quasi permanente separazione tra docente e discente, e questo la diversifica dall’insegnamento tradizionale faccia a faccia; b) una organizzazione educativa che progetta e prepara i materiali didattici, che li fornisce sistematicamente agli studenti, che li assiste nel loro apprendimento con sistemi di accertamento delle loro acquisizioni, e questo la diversifica da uno studio personale e da programmi di autoapprendimento; c) un uso integrato di sistemi di comunicazione (come posta, telefono, telematica) e di supporti vari (come stampa, audio, video, programmi informatici, programmi multimediali); d) una comunicazione a due vie tra studente e organizzazione didattica che attiva, anche se con modalità che implicano una separazione spaziale e temporale, una forma di dialogo didattico; e) una forma di insegnamento individuale, che solo occasionalmente può implicare incontri e attività di apprendimento in gruppo (se si esclude Internet).

2. Sviluppi

L’i.ad. ha avuto i suoi prodromi in varie forme di istruzione per corrispondenza. Si è sviluppato poi con la diffusione del sistema postale al fine di favorire lo studio e l’apprendimento di competenze professionali soprattutto dove le distanze e le condizioni soggettive impedivano la partecipazione ad attività di studio collettivo tradizionale. Oggi esso è assai diffuso in tutti i continenti, soprattutto nel campo universitario e della formazione professionale. In Italia si hanno alcune organizzazioni private e, più recentemente, sono state attuate alcune iniziative universitarie, soprattutto nel campo dell’aggiornamento. Tra queste iniziative merita un ricordo particolare il Consorzio per l’Università a Distanza, che attiva corsi per il conseguimento di diplomi universitari e il Consorzio Nettuno tra diverse Università italiane. (Open University; Telelavoro)

Bibliografia

  • KEEGAN Desmond, Principi di istruzione a distanza, La Nuova Italia, Firenze 1994.
  • VERTECCHI Benedetto (ed.), Insegnare a distanza, La Nuova Italia, Firenze 1988.
  • WILLIS Barry (ed.), Distance education. Strategies and tools, Educational Technology Publications, Englewood Cliffs (NJ) 1994.

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Pellerey Michele , Insegnamento a distanza, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (06/04/2020).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
677