PDF (Portable Document Format)

  • Testo
  • Voci correlate
Proposto dalla Adobe System già nel 1993, è un formato adatto ad archiviare documenti digitali in modo tale che siano facilmente consultabili in Internet e mantengano una buona qualità sia in video sia in stampa. I file formattati in questo standard (estensione .pdf) non modificano i caratteri, i colori, le immagini e l’impaginazione originali e ciò indipendentemente dal sistema utilizzato sia in fase di creazione che di lettura.
Quando in Internet si trova un file di questo tipo, per poterlo leggere, lo si deve ‘scaricare’ (Download) e quindi aprire con il software Acrobat Reader, disponibile in rete gratuitamente, prodotto dalla stessa Adobe. Con le ultime edizioni del programma l’autore può inserire nel suo lavoro delle opzioni di protezione.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
PDF (Portable Document Format), in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (26/10/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
941